marito-narcisista-che-fare

Marito narcisista che fare

Marito narcisista che fare per migliorare il rapporto?

Se tuo marito è un narcisista e tu sei un’altruista, allora la tua vita potrebbe diventare un vero inferno, cosi come puoi leggere all’interno dello special report gratuito sui 3 loschi segreti per domare un marito narciso scaricalo adesso.

Se invece anche tu sei una tipologia narcisista, allora sai bene come trattare tuo marito perché appartenete alla stessa specie.

Siete due single che stanno insieme uniti dai paradigmi inconsci del narcisismo.

Puoi notare come li fuori ci siano coppie di altruisti legate dal sentimento e coppie di narcisisti che stanno insieme per risentimento.

Certamente potrebbe apparirti come un paradosso.

Stanno insieme perché si odiano?

Si, il risentimento lega con i dispetti reciproci, lo scatenamento di gelosie, il litigare e fare pace di continuo.

Quanti genitori hai mai sentito esclamare la frase:

“Mia figlia è più pazza del marito, litigano di continuo ma stanno insieme da 20 anni!”

marito-narcisista-che-fare

Marito narcisista che fare: quando lui è un narcisista patologico

marito-narcisista-che-fare

Quando il marito è un narciso patologico (perverso) allora il miglior comportamento che si dovrà tenere nei suoi confronti è quello della rieducazione al meta-narcisismo.

Che cosa significa meta-narcisismo?

Con la parola meta si definisce una posizione che descrive la posizione medesima.

Ad esempio una meta-comunicazione vuol dire comunicare riguardo la comunicazione, un meta-pensiero è il pensare al proprio pensiero.

Spingere a meta un marito narcisista significa fargli osservare il suo narcisismo medesimo e fargliene prendere atto affinché lo riconosca e inizi a controllarlo.

In altri termini: la differenza tra un marito narcisista patologico e un narcisista ordinario sta proprio nella consapevolezza che quest’ultimo ha riguardo il suo essere narciso.

Molti uomini sanno di essere narcisisti, egocentrici ed egoisti e riconoscono la loro caratteristica dominante anche se faticano a controllare l’istinto narciso che deve manifestarsi ed espletarsi.

Questi ultimi spesso entrano in conflitto con se stessi e finiscono con lo sviluppare sintomi di disturbo del comportamento o somatizzazioni.

Nel narcisista patologico invece non vi è alcuna consapevolezza dei propri paradigmi, al contrario, essi pensano di essere nella ragione piena.

E’ impossibile mandare in meta posizione percettiva i narcisisti se non si sa come intervenire in modo nascosto.

Quando contro-manipoli il rapporto con un marito o fidanzato narcisista ordinario, stai comunicando al suo stesso livello.

Sei dentro il suo paradigma e da quel punto hai la possibilità di operare una ristrutturazione della sua personalità o per lo meno provarci.

Se sei anche tu una narcisista, allora sai già le mosse e contromosse che il narciso applicherà nei tuoi confronti per cui non divieni succube ignara dei suoi giochetti molesti.

Il problema sorge quando tu sei un altruista in relazione con un marito narcisista, perché sarai propensa ad usare una comunicazione interattiva con lui dettata dai tuoi sentimenti naturali.

marito-narcisista-che-fare

Tu gradisci usare una comunicazione interattiva e lui una manipolativa.

Per tale motivo ti ritroverai probabilmente a subire condizioni nel rapporto, taciti ricatti dispettosi, sensi di colpa per come ti comporti nei confronti dei tuoi figli indotti da lui.

D’altro canto potresti anche pensare che sia ingiusto recitare una parte ed essere falsa nei confronti di tuo  marito, che non sei una donna capace di mentire o manipolare una relazione, ma renderti conto che sei una moglie dignitosa.

La dignità calpestata è l’innesco del malessere di vivere e la potenziale causa di disturbi psicologici e anche fisici quindi o si contro manipola o si sostituisce il partner narcisista con un altruista.
Iloslifestyle.

Amazing Content

GRATIS Ebook: 3 stratagemmi inediti per ottenere l'attrazione e il rispetto da un narcisista in modo nascosto (Valore nozionistico € 147 - scarica ora -
Inserisci semplicemente la tua email e clicca il tasto accesso istantaneo
Ho letto la privacy e acconsento a ricevere email da questo sito